Torna indietro


Frutta di stagione fa bene a colazione
Circolo didattico "La Fata", Partinico (PA)

Una sana alimentazione è alla base della nostra salute, questa deve essere variegata e dobbiamo alternare frutta e verdura a foglia larga, carne e pesce, limitando i dolci e i salumi. E’ una nostra buona abitudine consumare giornalmente a colazione e a merenda tanta buona frutta di stagione perché facciamo tanta attività sportiva e il nostro corpo ha bisogno di tante vitamine e calorie. A noi piace tanto la frutta, ne consumiamo in abbondanza e abbiamo anche imparato a classificarla in: frutta acidula, zuccherina, acidula-zuccherina e oleosa. La frutta acidula, come gli agrumi di cui noi siciliani andiamo fieri, contiene poco zucchero e tanta vitamina. Non ci sono arance più buone delle nostre grazie al sole e alla vicinanza del mare che li rende davvero speciali. La frutta zuccherina contiene tanta buona vitamina A, come le albicocche, le ciliegie, le pesche, le banane e i fichi. La frutta acidula-zuccherina contiene discrete quantità di fibre, zucchero, vitamine e sostanze minerali come le pere, le mele, le prugne e i frutti di bosco. La frutta oleosa che tanta ne consumiamo in inverno, come noci, nocciole, arachidi e mandorle, fornisce invece tante calorie perché ricca di grassi, potassio, calcio e fosforo che ci aiutano nel freddo inverno e nel periodo più impegnativo dello studio e del nostro sport.

Ludovica Greco, Antonio Lo Grasso, Giulia Coppola IV E