Torna indietro


Piccoli sì, ma attenti all'alimentazione
Circolo didattico "La Fata", Partinico (PA)

Fin dalla classe prima della scuola primaria insieme con le nostre insegnanti abbiamo seguito un percorso sulla corretta alimentazione e l’importanza che hanno gli alimenti che giornalmente consumiamo. Per una sana ed equilibrata alimentazione i nutrizionisti raccomandano di assumere giornalmente 5 pasti: colazione, pranzo e cena sono i pasti principali alternati con due spuntini, uno nell’ora della mattinata e uno nel pomeriggio. La frutta e la verdura, meglio se sono di colori diversi, possono essere consumati sia durante i pasti principali sia durante gli spuntini alternando uova, carne bianca e pesce, mentre non bisogna esagerare con i salumi, le carni rosse e i formaggi stagionati. La dieta migliore da seguire è quella mediterranea che ci permette un certo benessere di salute. Una dieta ricca di frutta e verdura ci aiuta a tenere sotto controllo il nostro peso perché ha poche calorie e un elevato potere saziante. Per mantenere i valori nutritivi inalterati frutta e verdura devono essere consumate fresche e di stagione, possibilmente di produzione locale o almeno nazionale, alternando i cinque colori del benessere. A questo tipo di alimentazione bisognerebbe associare una buona attività fisica e bere giornalmente un litro e mezzo di acqua per salvaguardare la nostra salute.

Chiara Ligotino, Gabriella Addamo, Elisa Frisina, Federica Giordano, Federica Di Benedetto IV E