Torna indietro


Stop ai cibi spazzatura!
Comprensivo "Verga", Fiumefreddo di Sicilia (CT)

A scuola abbiamo prestato molta attenzione ai disturbi che possono nascere da una cattiva alimentazione o da malattie psicologiche. L’obesità deriva da una cattiva alimentazione, è un disordine alimentare che causa un eccesso di peso e determina problemi fisici, emotivi e cardio-circolatori (l’aumento di colesterolo nel sangue) che non permettono una vita serena e felice. Negli ultimi tempi, l’obesità sta aumentando a causa del cattivo modo che hanno i giovani di cibarsi: escludono la frutta e la verdura a favore delle merendine e dei “cibi spazzatura”. Molte persone obese che vogliono ritornare a una vita normale, ricorrono spesso a diete fasulle o considerate “miracolose”, che non sono altro che una presa in giro per le povere persone ingenue. Il miglior modo per combattere questi disagi non è una dieta miracolosa né qualsivoglia magia di qualche finto dietologo, basta solo seguire qualche regola scegliendo con equilibrio i cibi. Un’altra malattia che può derivare da una cattiva alimentazione è l’anoressia che, diversamente dell’obesità, non sempre può essere curata con un po’ di sacrificio, è una malattia molto pericolosa, difficile da superare e può provocare anche la morte. Questa malattia psicologica causa una perdita eccessiva di peso e una ossessione mentale che fa credere, all’individuo malato, di essere in sovrappeso o obeso e quindi è sempre a dieta, è molto diffusa tra le modelle nel mondo della moda. Questi problemi non si potranno risolvere facilmente né ora né in futuro, ma si potrà certamente diminuire la loro diffusione grazie a una corretta informazione.

Francesco Barbagallo, Luca Grasso, Carmelo Bonaventura II B